HOME - IL CLUB - LE REGATE - ALBO D'ORO - LE NEWS - FOTOGALLERY - CONTATTI - LINKS - ISCRIZIONI - SITEMAP



dove siamo

  LE NEWS  
 
NONNO E NIPOTE  

Santa Margherita Liguria, 18 agosto 2019
 

Regata Nonno e Nipote in Dinghy 12’, un’altra bella tradizione del Circolo Velico Santa Margherita Ligure del Presidente Gianni Castellaro. Il circolo, noto per essere da decenni un vero e proprio Covo di dinghisti, è particolarmente affezionato a questo happening che unisce le generazioni e chissà, forse mette il seme per qualche “reclutamento” nella vivace Classe nella quale l’età media è - diciamo vagamente - sbilanciata verso l’alto… 

 

 I preparativi iniziano con largo anticipo e riguardano soprattutto gli “armamenti” , visto che prima, tra e dopo le prove la battaglia a gavettoni è ammessa. Anzi incoraggiata. Quest’anno però il Direttivo, ispirato da Nicola Rainusso, ha adottato una politica no plastic. Ecco quindi proibite le tradizionali bombe-palloncino in acqua, sostituite da armi ad acqua tra le quali una menzione speciale merita l’efficace mitragliatore Liquidator a doppio spruzzo in dotazione a Cavallo Indomito, maneggiato con perizia dalla piratessa Vittoria Rainusso.

Ma veniamo alla regata vera e propria, di fatto una saga ad alto tasso familiare. Si perché dall’estremo nord erano calati in Tigullio con mamma e papà i nipoti di Paolo Ermolli, Francesco e Matilde. E visto che la regata si fa in due, Paolo decideva di non condividere la bella nipote, e di lasciare lui, Francesco, alle cure di Federico Pilo Pais, detto Pilo. Si sono corse due regate, con vento sui tre metri, e non c’è dubbio che siano state entrambe una tenzone all’ultimo bordo tra i due. Paolo Ermolli versus Pilo, Francesco versus Matilde, con il primo che con Matilde a lungo ha condotto i giochi saldo in testa, ma poi nel corso della regate, ha dovuto capitolare a passo, astuzia, abilità e concentrazione di Pilo che ha tagliato insieme a Francesco per primo il traguardo in entrambe le prove.   Dietro di loro Fabrizio Bavestrello con il bravo, carino e simpatico figlio Matteo dall’occhio scintillante, terzi entrambe le volte. A seguire Vinz Penagini su Più Duecento insieme alla figlia Cicci, quindi con peso complessivo maggiore, che non ha mollato mai, ma non è riuscito a superare i tre in testa, concludendo quarto, tallonato dal rosso Cavallo Indomito con le piratesse Francesca & Vittoria, da Nicola e Stella con Always AICD, da Glauco Briante con Arianna, facente funzione di nipote cresciuta, amica di Cicci, professionista nell’area della creatività, e da Angelo Riccardi con la bella, dolce Sofia con Alioth. Peccato per Gianni Fabro che prima della partenza ha visto l’albero rompersi improvvisamente e ha dovuto così lasciare senza regata Gioia Rainusso che si è rifatta con tuffi e bagni dalla corvetta blu e turchese del Tesoriere Carlopi.
A terra festosa convivialità, insieme al pink team del Comitato di Regata con Lillia, Olga, DinaBattistina,   un po’ di battaglie all’acqua – c’è chi ha imbracciato perfino la manichetta – e la premiazione con il colpo di scena a cura del Presidente che ha consegnato a ogni bambino partecipante una foto fatta la mattina, già stampata a colori e montata in una cornice branded col guidone del Circolo.
(Quelli del Tigullio).
  
 

<< Indietro


 


HOME - IL CLUB - LE REGATE - ALBO D'ORO - LE NEWS - FOTOGALLERY - CONTATTI - LINKS - ISCRIZIONI - SITEMAP

Doctorfinder

Casa del Mare - Calata Porto, 20 - 16038 Santa Margherita Ligure (Genova) - Tel./fax +39 0185 280485 - P. IVA 01418290993 -

copyright © 2007.› tutti i diritti riservati - engineering by Technosoft